Strena del Sior Tonin Bonagrazia

Vita periodico

1869-1874; 1886-1890

Titolo

Strena del Sior Tonin Bonagrazia

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Tipografia del Rinnovamento [da I (1886)] Tipografia Carlo Ferrari

Numero pagine

Varie (da 80 a 150)

Formato

21x15 [da I (1886)] 21x13 [da 1890] 24x16

Prezzo

s.i.p. [da I (1886)] £. 1

Periodicità

Annuale

Organi direttivi

[Direttore responsabile: Carlo Pisani (1869-1874), vedi sotto]

Firme e collaboratori

Le firme ricorrenti sono dei collaboratori della prima serie (1868-1874) e della seconda serie (1885-1935) del “Sior Tonin Bonagrazia”  [vedi scheda]

Profilo storico editoriale

Oltre ad un rendiconto mensile (nelle “Strenne” pubblicate negli anni 1869-1874) in tono satirico dei principali avvenimenti dell’anno trascorso, pubblica anche poesie e illustrazioni satiriche su episodi, periodici e personaggi pubblici veneziani e non. Le caricature sono opera di “A.A.”, di Silvio Rota e di altri illustratori abituali del “Sior Tonin Bonagrazia”. La “Strenna” del 1869 ospita un lungo intervento che riassume le vicende risorgimentali (Storia d’Italia contada da Sior Tonin Bonagrazia, pp. 25-43). Gioachino Brognoligo – Appunti per la storia della cultura in Italia nella seconda metà del secolo XIX, VI, La cultura veneta, “La Critica”, XXII (1924), p. 354 – ricorda che “a Venezia le passioni politiche, ma passione é parola forse troppo forte per quei poeti, trovarono sfogo nei giornali umoristici, con le loro appendici di almanacchi e strenne: di essi il migliore fu il Sior Tonin Buonagrazia, con la sua appendice Strenna del Sior Tonin, che, uscita per la prima volta nel 1869, durò per un sessennio sotto la direzione di Carlo Pisani, e, portavoce del partito moderato, ebbe di contro fogli e foglietti, strenne e almanacchi di ogni altro colore, che nell’intonazione umoristico-satirica si somigliavano tutti”.

Annotazioni

Per i campi non compilati si veda la scheda del periodico “Sior Tonin Bonagrazia”. Con il 1886 la “Strenna”, così come il “Sior Tonin Bonagrazia”, ricomincia la numerazione delle annate. Alla Biblioteca Querini Stampalia, con la stessa collocazione, si conservano rilegate in un unico volume le quattro annate e un altro esemplare rilegato singolarmente delle annate 1870, 1872 e 1874. La versione separata delle annate 1870 e 1874 conserva la copertina originale illustrata nonché le illustrazioni mancanti nelle annate 1870, 1872 e 1874 rilegate nel volume unico; anche la “Strenna” del 1871, rilegata nel volume unico, è priva di illustrazioni; le copertine originali conservate (1870, 1872, 1874, 1886, 1887, 1888, 1890) sono illustrate.

Reperibilità

Biblioteca Querini Stampalia; Bilbioteca Nazionale Marciana; Archivio storico delle arti contemporanee; Museo Correr

Collocazione

Bqs: Per. D 202
Bnm: Strenne 74
Asac: Rari Y 0164
Mc: Rava F 109

Consistenza

Bqs: I (1869) – IV (1872); VI (1874); I (1886) – III (1888); V (1890)
Bnm: II (1870)
Asac: III (1888)
Mc: III (1888)

Studi e bibliografia

G. Brognoligo, Appunti per la storia della cultura in Italia nella seconda metà del secolo XIX, VI, La cultura veneta, “La Critica”, XXII (1924).

Compilatore

Soggetti

Parole chiave