Voce degli Orfani (La)

Vita periodico

1952-1956

Titolo

La Voce degli Orfani

Sottotitolo

Orfanotrofio Francescano S. Nicolò - Lido-Venezia

Motto

“Ma fra le sciagure senza numero prodotte dalla orribile conflagrazione, nessuno al Nostro cuore paterno reca una ferita più dolorosa di quella che si abbatte su una moltitudine di innocenti fanciulli ...”, Pio XII

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Istituto Tipografico Editoriale

Sede

Presso Orfanotrofio Francescano, S. Nicolò, Lido di Venezia

Numero pagine

4

Formato

28x20

Prezzo

Spedizione in abb. postale

Periodicità

Mensile

Organi direttivi

Direttore responsabile: P. Innocenzo Dott. Giuliani

Profilo storico editoriale

Lo scopo del periodico è quello di illustrare e divulgare l’attività dell’orfanotrofio (che ospita ottanta bambini) retto dai frati francescani del convento di S. Nicolò del Lido di Venezia, anche con l’ausilio di testimonianze di ex allievi, mentre l’ultima pagina è dedicata alle offerte ricevute. Nel numero di gennaio-febbraio 1956 l’editoriale Perché non ci ricordate? lamenta il progressivo disinteresse dei lettori per la beneficenza.

Annotazioni

Il periodico esce con il a osta dell’ordine ed ecclesiastico. Sul fascicolo di marzo-aprile 1957 non è possibile leggere il numero perché deteriorato. Il periodico è segnalato anche nella “Guida commerciale della città e provincia di Venezia”, 1952/1953, vol. 1, p. 75; ivi, 1953/1954, p. 75; ivi, 1955, p. 77; ivi, 1956/1957, p. 76, indicando quale direttore responsabile: Padre Alfonso Merlo.

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

Vianello

Consistenza

XI, n. 43 (gennaio-febbraio 1956); XII, n. (marzo-aprile 1957)

Conservazione

Buona-mediocre

Compilatore

Soggetti

Parole chiave