Venezia venatoria

Vita periodico

1960-1969

Titolo

Venezia venatoria

Sottotitolo

Periodico bimestrale della Sezione Provinciale Caccia di Venezia [da I, n. 6 (ottobre-novembre 1961)] Periodico bimestrale della Sezione Provinciale Cacciatori di Venezia

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Istituto Tipografico Editoriale

Sede

Redazione e amministrazione: S. Marina 6039 [da II, n. 1 (marzo-aprile 1962)] Redazione e amministrazione: S. Marco, Ca’ Giustinian

Numero pagine

Varie (4 o 6)

Formato

43,5x32 [da IX, n. 1 (agosto 1969)] 50x35

Prezzo

Spedizione in abbonamento postale

Periodicità

Bimestrale

Cronache locali

Si

Pubblicità

Si

Organi direttivi

Direttore responsabile: Polo Leporatti

Organi redazionali

[da IX, n. 1 (agosto 1969)] Comitato di redazione: Bruno Andolfato, Marco Baldo, Bruno Carlotto, Bruno Conte, Giovanni Lenarduzzi, Ennio Zanetti

Firme e collaboratori

Antonio Piccolo, Luigi Tolotti, Bruno Andolfato, Marco Baldo, Polo Leporatti, Guido Manlio Pistilli, Antonio Monni, Angelo Ronci, Bruno Carlotto, Giancarlo Visentin, Luigi Ronconi, Giovanni Lenarduzzi, Ennio Zanetti, G. Marzotti

Profilo storico editoriale

Il periodico informa sull’attività e la vita sociale della Sezione Provinciale Cacciatori di Venezia (resoconti di assemblee, situazione finanziaria, note legali) con cronache dalle sezioni comunali, notizie sulle esposizioni e campionati per cani da ferma, gare di tiro al piattello e al piccione; periodicamente viene pubblicato il calendario venatorio e le normative ministeriali che disciplinano la caccia. Alcuni editoriali di Luigi Tolotti esprimono una posizione piuttosto critica nei confronti della legislazione in vigore che tende a restringere i calendari venatori. Il n. 2 (maggio-giugno 1962) è dedicato al 1° raduno dei cacciatori della provincia di Venezia. L’editoriale di Bruno Andolfato, A Caccia di Cacciatori!… – pubblicato sul n. 1 (giugno 1964) – polemizza con le nuove associazioni di categoria “che, da quanto si dice, sono emanazioni di partiti politici e perciò di venatorio non hanno nemmeno una pallida idea”. Anche nel numero successivo la polemica si riacutizza per la decisione dell’E.N.A.L. di costituire nel suo seno un organismo che coordini e promuova la caccia, cfr. A. Monni, Ognuno al suo posto, IV, n. 2 (agosto 1964).

Supplementi

Il n. 4 (dicembre 1967) è un fascicolo speciale dedicato al 1° raduno nazionale dei cacciatori a Venezia.

Annotazioni

Dal 1964 la periodicità è irregolare; la numerazione delle annate 1965 e 1966 è errata.

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

Giorn. 233.5

Consistenza

I, n. 1 (giugno-luglio 1960) – I, n. 6 (ottobre-novembre 1961); II, n. 1 (marzo-aprile 1962) – IV, n. 3 (novembre 1964); VI [ma V], n. 1 (agosto 1965); V [ma VI], n. 1 (maggio 1966) – V [ma VI], n. 3 (dicembre 1966); VII, n. 1 (giugno 1967); VII, n. 4 (dicembre 1967); IX, n. 1 (agosto 1969)

Conservazione

Buona

Compilatore

Soggetti

Parole chiave