Unione operaia cattolica SS. Redentore – Giudecca

Vita periodico

1913

Titolo

Unione operaia cattolica SS. Redentore - Giudecca

Sottotitolo

Numero unico a cura della Presidenza che con senso di profonda gratitudine vuole ricordare le benemerite Persone che fondarono e benefecero all’Unione

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Stab. Grafico G. Scarabellin

Numero pagine

4

Formato

59,5x43

Prezzo

s.i.p.

Periodicità

Numero unico

Organi direttivi

Gerente responsabile: Emilio Della Lucia

Firme e collaboratori

F.T. studente cappuccino, P. Angelico da Enego, P. Massimo d’Atene, Giovanni Flandini

Profilo storico editoriale

“L’Isola della Giudecca un tempo squallido e pauroso rifugio, oggi è piena di vita per le molteplici industrie. Gli abitanti per natura onesti amano il lavoro e, fatte rare eccezioni, hanno sentimento religioso. Per venire in aiuto a questa popolazione, forse un po’ troppo dimenticata, i Padri Cappuccini anime buone, venuti dal popolo o fatti per elezione popolani hanno ideato e tradotto ad esito insperato una istituzione la quale inspirata a sentimenti della vera carità cristiana addestra l’operaio allo spirito di economia e di risparmio. In questi giorni le feste solenni per l’inaugurazione del Vessillo eccitarono fra i Giudecchini il più grande entusiasmo”, la pubblicazione continua poi nel ricordare i profili biografici e le foto dei promotori dell’Unione operaia cattolica, tratteggiando la storia della bandiera, la sua benedizione, e gli inni e le odi dedicati.

Annotazioni

Il numero unico viene pubblicato con il visto ecclesiastico (Can.° F. Pantaleo V.G.).

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

Numeri unici 75

Consistenza

29 maggio 1913

Conservazione

Buona

Compilatore

Soggetti

Parole chiave