Periferia (L’Idea nuova)

Vita periodico

1945-1946

Titolo

Periferia (L’Idea nuova)

Sottotitolo

Settimanale delle Tre Venezie

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Stamperia già Zanetti

Sede

Direzione, redazione e amministrazione: S. Marco 2803

Numero pagine

4

Formato

43x29

Prezzo

£. 5 (arretrato £. 10), a.a. £. 230, a.s. £. 120 [da II, n. 7 (23 marzo 1946)] £. 5 (arretrato £. 10), a.a. £. 240, a. sost. £. 1.000

Periodicità

Settimanale

Cronache locali

Si

Organi direttivi

Direttore responsabile: Vico Sprocani

Firme e collaboratori

G. Naj, Armo, Fischer, Tito Zaniboni, Mario

Profilo storico editoriale

Sebbene non espressamente indicato il giornale è il portavoce del movimento politico dell’Uomo Qualunque (la sede della redazione è la stessa della formazione politica veneziana) e alcuni contributi richiamano l’attività del movimento, nel primo numero, inoltre, l’editoriale Il problema morale e il “Qualunquismo” può considerarsi una sorta di manifesto programmatico. Anche gli interventi Più lavoro e meno politica, II, n. 1 (10 febbraio 1946) e I benemeriti ben illustrano la posizione politico-editoriale del giornale, che manifesta una decisa avversione alle forze di sinistra e ai Comitati di Liberazione Nazionale (in terza o quarta pagina viene pubblicata la rubrica Cln. Il posto all’ombra che cerca di screditare l’organismo unitario antifascista). La rubrica Politica di frontiera si occupa dei territori del Trentino Alto Adige; vi sono anche cronache dal Veneto. Quasi nessun articolo è firmato per esteso. Nelle elezioni amministrative del marzo 1946, le prime libere dopo il ventennio fascista, il periodico si schiera a sostegno dei candidati della Concentrazione democratica (formata da U.Q., Union social-democratica e Partito democratico italiano), nel n. 3 (24 febbraio 1946) è pubblicato l’elenco completo dei candidati (con Guido Dall’Agnol, Giovanni Filipponi, Alessandro Marcello, Umberto Saraval, Lina Talamini Obici, Guido Viola di Campalto). Sul n. 7 (23 marzo 1946), interamente dedicato alla imminenti tornata elettorale, viene pubblicato il programma di Concentrazione democratica, esposto da Filipponi, Marcello e Viola in un comizio al Teatro Rossini.

Supplementi

Al n. 2 (20 febbraio 1946) supplemento Il discorso di Guglielmo Giannini al Congresso Nazionale del Fronte dell’U.Q.

Annotazioni

L’Idea nuova è inserito, entro parentesi tonde, tra il titolo e il sottotitolo.

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

Giorn. 96

Consistenza

II, n. 1 (10 febbraio 1946) – II, n. 7 (23 marzo 1946)

Conservazione

Buona-mediocre

Compilatore

Soggetti

Parole chiave