Lenti a contatto (Le)

Vita periodico

1964-1968

Titolo

Le lenti a contatto

Sottotitolo

Rivista trimestrale di studi oftalmologici e tecnici [da I, n. 2-3 (giugno-settembre 1964)] Rivista di studi oftalmologici e tecnici

Luogo di pubblicazione

Venezia-Marghera

Tipografia - Casa editrice

Trevisanstampa [da IV, n. 7 (gennaio 1967)] Non compare più

Sede

Direzione e amministrazione: via F.lli Bandiera 9, Marghera; redazione: Officine Galileo c.p. 317

Numero pagine

Varie (da 29 a 44)

Formato

24x17

Prezzo

s.i.p.

Periodicità

Trimestrale [da n. 2-3 (giugno-settembre 1964)] Irregolare

Pubblicità

Si

Organi direttivi

Direttore responsabile: dott. Ugo Fasolo [da III, n. 6 (giugno 1966)] Direttore responsabile: dott. Ugo Fasolo; direzione scientifica: prof. dott. G. Lo Cascio jr.

Organi redazionali

Redazione: dott. Ugo Fasolo, dott. G. Lo Cascio jr., dott. G. Portoghese, dott. ing. A. Zoldan [da III, n. 6 (giugno 1966)] Comitato di redazione: dott. Ugo Fasolo, prof. dott. G. Lo Cascio jr., dott. F. Nuti, dott. G. Portoghese, prof. dott. M. Zingirian, dott. ing. A. Zoldan

Firme e collaboratori

Ferruccio Nuti, Girolamo Lo Cascio jr., Ugo Fasolo, Aldo Zoldan, I. Nervi, M. Zingirian, Giuseppe Portoghese, Girolamo Lo Cascio, G. Scassellati Sforzolini, Pifarrè, Salvatore La Rosa, Carmine Schillaci, Pierre Rocher, Wiliam R. Jackson jr., F. Ridley, R.J. Crossen

Profilo storico editoriale

“L’avvento delle lenti corneali a contatto è un fatto importante ormai acquisito dalla tecnica moderna. Il nuovo mezzo a disposizione per correggere i difetti visivi si è dimostrato insostituibile in molti casi. Numerosi sono oggi i cultori degli studi sulle lenti a contatto e questi sempre più aumentano. Dall’insieme degli sforzi di ognuno la scienza trae giovamento a proseguire verso la maggiore conoscenza cui consegue una maggiore perfezione tecnica. Perciò abbiamo voluto pubblicare questa rivista che ha l’intento di dare la possibilità a tutti coloro che si interessano del problema di far conoscere anche a suo mezzo, il frutto delle loro richieste. Cominceremo ad accennare insieme al cammino percorso dalle lenti a contatto fin dal loro inizio, i primi tentativi, le prime realizzazioni, i successivi perfezionamenti e i diversi criteri che ancora oggi sovraintendono alla preparazione e alla realizzazione del nuovo mezzo correttivo. Pubblicheremo lavori oftalmici e tecnici, ricavati dall’esperienza e dalle nuove teorie, arricchendo in questo modo la messe delle notizie e dei dati che possano contribuire al progresso della scienza”, [Presentazione], I, n. 1 (marzo 1964).
La rivista, edita dalle Officine Galileo di Marghera, si propone di essere una pubblicazione specializzata nel campo dell’ottica (applicazioni delle lenti, tolleranza delle lenti, materiali delle lenti) pubblicando anche numerosi studi di carattere medico e sanitario; un notiziario e una rubrica di recensioni di testi sulle applicazioni ottiche completano il fascicolo. Sul n. 6 (giugno 1966) è pubblicata una sentenza di assoluzione della pretura di Rovato (confermata in Cassazione) nei confronti di un automobilista multato per guida con lenti a contatto.

Annotazioni

Alcuni articoli hanno un riassunto in altre lingue (inglese e francese). La numerazione dei fascicoli è progressiva nel tempo. Dal n. 7 (gennaio 1967) non è più segnalata la tipografia.

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

PER.DDS.151

Consistenza

I, n. 1 (marzo 1964) – V, n. 8 (1968)

Conservazione

Buona

Compilatore

Soggetti

Parole chiave