Corso (Il)

Vita periodico

1969

Titolo

Il Corso

Luogo di pubblicazione

Venezia-Mestre

Tipografia - Casa editrice

s.i.t.

Sede

Redazione: Corso del Popolo 179, Mestre

Numero pagine

Varie (9 o 15)

Formato

29x21

Prezzo

Spedizione in abbonamento postale

Periodicità

Mensile

Cronache locali

Si

Organi direttivi

Direttore: G. Lazzarini; responsabile: G.B. Bianchini

Profilo storico editoriale

“Presentiamo il primo numero di questo foglio che vuole essere non solo libero e spontaneo, ma anche e soprattutto frutto di un nuovo modo di dibattere i problemi: vuol essere espressione di un gruppo! Oggi le espressioni «gruppo» e «comunità» sono un po’ come il prezzemolo e vengono messe dappertutto; di solito vengono usate per coprire le azioni di qualche «mammasantissima» della politica e dell’economia e viene gabellato per gruppo l’entourage dei clienti che dicono sì al padrone. Noi desideriamo invece in questa nostra iniziativa applicare letteralmente e sinceramente le parole «gruppo» e «comunità»: ogni argomento sarà sì testimonianza personale dei singoli, ma la problematica sarà recepita da tutto il gruppo e farà perno sulla solidarietà di tutti i collaboratori”, [Presentazione], I, n. 1 (maggio 1969). Il periodico, di orientamento cattolico, si occupa di questioni di attualità cittadina, in particolare della terraferma (consigli di quartiere, lavoratori Porto Marghera). Il secondo numero, invece, è interamente dedicato ai problemi della scuola, dell’educazione e della formazione universitaria, con notizie sulla situazione scolastica (soprattutto di carattere edilizio) nel Comune di Venezia.

Annotazioni

Il periodico esce ciclostilato ma con l’autorizzazione del Tribunale di Venezia (19 maggio 1969).

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Marciana

Collocazione

PER.G. 215.8

Consistenza

I, n. 1 (maggio 1969) – I, n. 2 (ottobre 1969)

Conservazione

Buona

Compilatore

Soggetti

Parole chiave