Bogie! (La)

Vita periodico

1891

Titolo

La Bogie!

Luogo di pubblicazione

Venezia

Tipografia - Casa editrice

Coi tipi di L. Tondelli noleggiati a G.B. Castellani

Sede

Redazione e amministrazione: S. Maurizio, calle del Doge da Ponte n. 2730

Numero pagine

4

Formato

50,5x36

Prezzo

Cent. 5 (arretrato cent. 10), a.a. £. 5

Periodicità

Indefinita

Cronache locali

Si

Pubblicità

Si

Organi direttivi

Direttore responsabile: Giovanni Battista Castellani, Ribelle, Fantesco, Fureghin, Mistro Carrola, Mach

Firme e collaboratori

Gio. Batt. Castellani, Mi

Profilo storico editoriale

“Onestà e coraggio – ecco il mio programma. Due sole parole pur troppo sfruttata dal più grande al più meschino giornalista. Due cose che sarò avvalorare coi fatti, io, che vengo l’ultimo nella lotta giornalistica, ma che discendo in campo armato dall’amore degli operai e con la coscienza di difendere i dimenticati, gli oppressi. Non avrò riguardi, né reticenze per gli sfruttatori del lavoratore, per tutti coloro che speculano sulla miseria e sulla fame, che vivono oziando e peggio ancora nelle orge, sulle fatiche degli iloti, impotenti a difendersi – non mi farà paura la guerra dei nemici che mi farò dicendo il vero – non mi farà paura il sedere sul banco degli accusati quando getterò sulla faccia di chi opprime il povero, il nome che si merita – non mi farà paura la taccia di libellista perchè le mie azioni oneste saranno là a ismentire i codardi che osassero tacciarmi – non mi faranno paura le manette, nè il carcere perchè fuori dalle sbarre io vedrò sempre l’idea umanitaria aleggiare ed imporsi al consorzio umano. La mia modesta e povera parola sarà di incoraggiamento al diseredato, all’oppresso – sarà rovente pel grande, per l’oppressore. Con questo programma onesto e coraggioso di aiuto e di difesa al povero, di lotta e di attacco allo sfruttatore, tutta la falange dei diseredati non potrà essere che per me e darmi forza per continuare la lotta finchè si raggiunga il giorno in cui raccogliendo la palma della vittoria potremo dire assieme: Eureka, Eureka!”, G.B. Castellani, Il mio programma, I, n. 1 (10 maggio 1891).

Annotazioni

Una scritta in prima pagina ricorda che “chi non respinge il seguente numero si riterrà abbonato”.

Reperibilità

Biblioteca Nazionale Centrale Firenze

Collocazione

GF.C.29.34

Consistenza

I, n. 1 (10 maggio 1891)

Conservazione

Buona-mediocre

Compilatore

Soggetti

Parole chiave